Salvato Andreina

Rating

2,5

Andreina Salvato ha una vena artistica a tutto tondo. Insegnante di musica, si diploma in clarinetto. Ma la passione per la musica non basta, sente che le manca un qualcosa. Dopo una parentesi nel mondo della ceramica, si dedica alla pittura. Come ha avuto modo di dirci l’artista stessa, lo studio approfondito della tecnica l’ha aiutata a raccontare la sua storia fatta di colori armoniosi e leggeri. La tela si libera dal disegno, che per Andreina Salvato è segno chiuso, per donarsi totalmente al colore che è sciolto, plastico che si fa portavoce di una melodia interna. Un’interiorità che si svela nei soggetti da lei dipinti a sentimento, cercando ispirazione nella gioia di vivere, lasciando andare la tristezza. Oltre ai colori acrilici, che predilige, si trova a suo agio anche nell’uso di applicazioni, come tulle e farfalle.