Claps Patrizia

Rating

6

Patrizia Claps è un’artista che vive e lavora Lanuvio. L’arte di Patrizia Claps nasce in modo misterioso e allo stesso tempo spontaneo. Il primo approccio con la pittura è avvenuto nel 2014. In quella fase, difficile della sua vita, il bisogno di esprimere le proprie emozioni era prepotente e rapportarsi con il colore la placava. Ha realizzato qualche opera ma poi si è fermata. Finché durante il lockdown Patrizia ha avvertito l’impellente necessità di riprendere, di esprimere, di comunicare ma non con le parole. E da quel momento non si è più fermata. Volendo usare una metafora, si è rotta la diga di un fiume evidentemente in piena. Patrizia Claps non ha artisti di riferimento sebbene la affascini la genialità dei grandi maestri e apprezzi la maestria dei meno conosciuti. Non ama imitare, scimmiottare, tende a trovare ed esprimere se stessa in una forma che sia del tutto personale. Le donne dei suoi quadri (Mistero, Infinito, Beltade, Eldorado, Ella, la Vergine e Cecilia i loro rispettivi nomi ) raccontano ovviamente di Patrizia ma anche di ciò che riguarda, in modo ampio, il genere umano e ancor di più il mondo femminile. La bellezza effimera, la solitudine, le gabbie dorate, lo smarrimento rappresentate attraverso i suoi personaggi, evocano stati d’animo e condizioni più diffuse di quanto si pensi. adroid