Addamiano Natale

Rating

38.5

Natale Addamiano è un barese formatosi all’Accademia di Brera di Milano, dove conosce Giuseppe Banchieri, Giovanni Cappelli, Attilio Forgioli ed Enrico Della Torre, con i quali parteciperà a diverse esposizioni collettive. Nel 1970 Natale Addamiano tiene la sua prima mostra personale alla Galleria L’Agrifoglio di Milano, e l’anno seguente la Galleria Solferino espone una selezione di trenta dipinti appartenenti ai Diari Notturni, ciclo che accompagnerà per circa un decennio il suo cammino artistico. La mostra viene recensita sul “Corriere della Sera” da Dino Buzzati che diventerà suo amico e collezionista insieme al giornalista e critico d’arte Mario Perazzi. Nel 1976 Domenico Cantatore lo invita ad insegnare presso la sua cattedra di pittura a Brera, avviando da quel momento la sua ricca attività di opere litografiche con la stamperia La Spirale di Milano, entrando in contatto con Giuseppe Ajmone e Franco Rognoni, due importanti protagonisti dell’ambiente artistico milanese del tempo. Nel 1978 Roberto Sanesi lo invita ad esporre al Palazzo Ducale di Urbino, curandogli anche il catalogo dell’esposizione tenuta negli spazi della Galleria Cocorocchia di Milano. Numerose, le personali e i riconoscimenti, e impressi restano gli ipnotici Notturni cittadini, dove architetture urbane e antichi monumenti appaiono filtrati dall’intenso e crepitante impasto materico. La produzione grafica (acquaforti, litografie e serigrafie) di Natale Addamiano ripercorre la maturità e la singolarità di un percorso artistico tutt’ora in continua evoluzione.

Vuoi sapere quanto vale la tua opera?Calcola il tuo rating

 

Artist rating il primo algoritmo al mondo che valuta le tue opere, provalo!!!